FANDOM


Pietro
PIETRO KHC.png
Razza Gatto antropomorfo

Retro-Gatto antropomorfo (nel Fiume senza Tempo)
Leone (nelle Terre del Branco)

Origine Steamboat Willie
Sesso maschio
Stato Attuale attivo
Ruolo Antagonista
Mondo di nascità Il Fiume senza Tempo/Il Paese dei Moschettieri/La Città Disney/Il Castello Disney
Residenze temporanee La Fortezza Oscura (KH2, KHC)
Affiliazione Esercito Disney (ex)

Guardie di Malefica

Tipo di armi usate Bombe rotanti
Abilità Abilità magiche

Forza sovrumana
Abile giocatore di bowling

Regno Luce (ex)

Tenebre

Colore degli Occhi neri
Colore della Pelle bianca (pelle), nero (pelo)

grigia (pelle), nero (pelo) (nel Fiume senza Tempo)
grigio-blu, grigio e giallo pallido (pelo) (nelle Terre del Branco)

Apparizioni Kingdom Hearts Birth by Sleep

Kingdom Hearts 358/2 Days
Kingdom Hearts II
Kingdom Hearts coded
Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance
Kingdom Hearts III

Introdotto in Kingdom Hearts II
Voce inglese Jim Cummings
Voce giapponese Toru Ohira

Un tempo capitano della flotta navale dell´esercito Disney, ora, malvagio comandante in seconda delle Guardie di Malefica.

StoriaModifica

Kingdom Hearts Birth by SleepModifica

CAPITAN OSCURITÀ.png

Capitan Oscuritá

Quando il Re Topolino se ne andó dal Castello per l´esame di maestria, la Regina Minni organizzó il Festival del Sogno, dove Pietro aveva intenzione di vincere il premio Millesogni, cosi si travestí da Capitan Oscurità e Capitan Giustino in modo che travestendosi da due eroi pensava che la gente avrebbe votato per lui.
Durante la Corsa Folle (un´evento del festival), Pietro sotto le spoglie di Capitan Oscurità cercó di dimostrare quanto fosse bravo vincendo la gara (anche se lo faceva imbrogliando), ma nella gara oltre a Qui, Quo e Qua partecipavano anche dei Nesciens Planefasti, cosi Terra appena arrivato nella Città decise di partecipare per sbarazzarsene e riesce anche a vincere e a far scappare Pietro.

CAPITAN GIUSTINO.png

Capitan Giustino

Quando arriva Ventus lui accorre dal ragazzo sotto le spoglie di Capitan Giustino credendo che avesse bisogno di aiuto, ma lui gli dice che cosa stavano festeggiando, dopo aver risposto vede Qui, Quo e Qua con problemi cosi va da loro e cerca di aggiustare la loro macchina, anche se stava peggiorando la situazione, ma quando Ven la aggiusta lui si arrabbia.

All´arrivo di Aqua Pietro crede che ha bisogno di aiuto e si presenta a lei con le spoglie di Capitan Giustino, ma quando arriva Orazio Cavezza per chiedergli aiuto con i Nesciens lui scappa.
Poco dopo la regina Minni annunció che il vincitore che si rivela essere Terra, Aqua e Ventus, anche se solo Aqua era presente cosi Pietro infuriato gli dice che era un´errore e dopo aver insultato gli abitanti che lo hanno votato dicendo "che mi servono i loro pidocchiosi voti" la Regina chiamó le Scope per imprigionarlo in un´altra dimensione.
Poco tempo dopo Malefica lo libera e insieme loro fondano le Guardie di Malefica.

Kingdom Hearts 358/2 DaysModifica

10 anni dopo Pietro andó ad Agrabah per cercare la lampada di Jafar (ex membro delle Guardie di Malefica, imprigionato dentro una lampada) per farlo tornare alle Guardie (in quanto é allo scuro del fatto che Malefica é morta), mentre cercava un passaggio per la Caverna delle Meraviglie peró Axel e Roxas lo seguirono di nascosto, ma quando trova il passaggio segreto lo perdono di vista.
Pietro sembra essere rimasto nella caverna per giorni alla ricerca della lampada, ma durante uma missione di Roxas e Xion in cui dovevano esplorare la caverna incontrano Pietro e lo affrontano, anche se riescono a sconfiggerlo, ma la feroce battaglie fece crollare parte della caverna cosi loro fuggirono.
In seguito Pietro si recó all´Isola che non c´è dove lui sparpaglio delle mappe false del tesoro che servivano per attirare Heartless grazie all´aviditá di un ex membro delle Guardie: Capitan Uncino, ma Roxas ha sempre distrutto gli Heartless da lui evocati, cosi decise di evocare Codaspettro, ma esso viene sconfitto e fugge, quando ció accade Pietro allora decide di far evocare ad Uncino Dominatore dei Cieli, credendo che nemmeno Roxas potesse sconfiggerlo, ma il Nessuno riesce a distruggerlo e Pietro lascia il mondo.

Kingdom Hearts IIModifica

Tempo dopo Pietro si reca alla Torre Misteriosa dove manda degli Heartless a trasformare Yen Sid in un Heartless, poco dopo incontra Sora, Paperino e Pippo che gli dicono che Malefica é morta e lui infuriato evoca un esercito di Heartless, ma quando loro li sconfiggono Pietro gli rivela che nella Torre ci vive Yen Sid cosi loro corrono da lui.
Poco dopo Pietro vá alla Fortezza Oscura per trovare Malefica anche se non vedendola si preoccupa, finche non vede Diablo e poco dopo torna Malefica. Sapendo che quasi tutti i membri delle Guardie erano morti o l´avevano abbandonata lei decise di migliorare il suo esercito di Heartless e di trovarsi un nuovo castello.
Pietro inanzitutto si recó all´Oltretomba per parlare con Ade che rientró nelle Guardie, cosi inziarono a fare un piano per uccidere Ercole, in seguito lui rapisce Megara e la porta nei sotterranei dell´Oltretomba, poi combatté contro Sora, Paperino e Pippo per due volte (nella seconda battaglia anche contro Ercole), ma ció era solo per distrarre Sora e gli altri mentre l´Idra distruggeva il colosseo. Poi lascia l´Oltretomba.
Tuttavia non riuscendo a trasformare Ercole, Malefica si arrabbia con lui anche perché lei credeva che lui voleva diventare un leader, ma involotariamente Pietro apre una porta nel tempo che lo portava nel passato, cosi su ordine di Malefica andó per conquistare il Castello Disney.

PIETRO PASSATO RENDER.png

Pietro (?)

RETRO-PIETRO.png

Retro-Pietro

Si ritrovó nel Fiume senza Tempo dove seminó dei rovi spinosi e rubó il battello del Pietro del passato, poi ruba la Prima Pietra della Luce per distruggerla, ma viene raggiunto da Sora, Paperino e Pippo anche loro nel passato grazie a Merlino, tuttavia i tre scambiano il Pietro del passato per quello del presente e lo affrontano, dopo averlo sconfitto scoprono il malinteso, solo poi loro vedono i due Pietro insieme e li inseguono fino a vederli bisticciare, cosi il Pietro del futuro prende il vaporetto per fuggire, ma lo usa anche per combattere contro Sora, tuttavia Pietro viene sconfitto e fú costretto alla fuga, anche se viene intercettato dal suo alter´ego, cosi Pietro si ritrovó costretto a combattere contro di lui, Sora, Paperino e Pippo e vendendo sconfitto torna nel presente, dopo un pó cercó di tornare nel passato, ma Sora aveva chiuso il passaggio salvando cosi il Castello, il Pietro del passato allora ringrazia Sora e gli altri facendogli fare un giro nel suo vaporetto.

In seguito lui si reca a Port Royal dove conosce il Capitano Barbossa e lo fá entrare nelle Guardie di Malefica, ma quando lui affronta Sora e gli altri evoca l´Illuminatore per aiutarlo, ma Barbossa e Illuminatore vengono uccisi e lui scappa.
Pietro torna ad Agrabah poi per trovare la lampada di Jafar, ma anche Sora e gli altri sono lí e sentendo le loro discussioni scopre che la lampada é in possesso del Mercante cosi cerca di prenderla, ma grazie a Iago e il Genio non ci riesce e cosi evoca Lord Tormenta e Lord Vulcano mentre lui fugge.

PIETRO-LEONE.png

Pietro-Leone

Pietro poi si reca nelle Terre del Branco dove conosce il regolatore del mondo: Scar e lo fá entrare nelle Guardie, ma all´arrivo di Sora e gli altri loro riportano Simba nella rupe dei re che affrontó e sconfisse Scar, cosi Pietro trasforma Scar in un Heartless nella speranza di conquistare il mondo, ma viene sconfitto e Pietro fugge.

Pietro partecipó per brebe tempo alla Guerra dei 1000 Heartless alla Fortezza Oscura, ma vedendo che gli Heartless sotto il controllo delle guardie stavano perdendo contro i Nessuno dell´Organizzazione XIII lui fuggí.
Pietro riapparve poi nel Castello che non Esiste assieme a Malefica che intendeva prendere il castello, anche se Pietro aveva paura di un mondo tanto vicino al Regno dell´Oscuritá, quando la macchina di Ansem il Saggio viene distrutta provocando la rinascita di migliaia di Heartless, Malefica intendeva affrontarli per permettere a Sora e gli altri di uccidere Xemnas e per prendersi il castello, ma Pietro aveva paura e voleva scappare, anche se Malefica lo minacciò dicendogli che se sarebbe fuggito sarebbe stato licenziato, ma vedendo il Re dopo 11 anni, Pietro decise di combattere. Alla distruzione del castello entrambi fuggirono, ma non si sa come.
Pietro partecipa alla Coppa Paradosso Ade, lui affronta Sora nel 20° round, ma viene sconfitto.

Kingdom Hearts codedModifica

Piú tardi Pietro va al Castello Disney mentre Topolino, Paperino, Pippo e il Grillo Parlante cercavano di risolvere il mistero del Grillario, ma vengono portati tutti nell'universo virtuale, Pietro incluso, ma in una zona diversa dove lui chiama Malefica che arriva e gli dice che questo universo potrebbero usarlo per i loro piani.
Pietro appare poi dinanzi a Sora Virtuale al Monte Olimpo dove lui si teletrasporta ad Agrabah, li da una lampada falsa con i poteri di quella reale a Jafar, poi quando viene sconfitto lui rapisce Riku Virtuale, mentre Malefica distrugge il Keyblade di Sora Virtuale e vanno alla Fortezza Oscura, quando Sora Virtuale li raggiunge Pietro manda degli Heartless ad attaccarlo e se ne vá. Quando Sora Virtuale con l´aiuto di Paperino e Pippo lo raggiungono lui li imprigiona, ma la forza del cuore di Sora Virtuale gli restituisce il Keyblade e lui affronta Pietro, ma viene sconfitto. Una volta sconfitto lui chiama Riku Virtuale ormai sotto il controllo dei bug e poi scappa. Nel Cybermondo lui e Malefica incontrano l´Heartless di Sora che affrontano, ma vengono rapidamente sconfitti, ma Sora Virtuale li salva e loro se ne vanno, poi Riku Virtuale li riporta nella loro dimensione.
All'uscita del mondo virtuale, Malefica rivela a Pietro dell'esistenza di un'antica profezia e che fosse collegata a quel mondo virtuale.
Nel Castello dell´Oblio Sora Virtuale incontra Pietro e lo affronta per ben tre volte, una ci mette piú di 2 minuti a sconfiggere, un´altra ci mette circa un minuto, e in un´altra ci mette meno di 30 secondi, ma dopo ognuna di queste battaglie lui si teletrasporta da Malefica dopo un percorso.

Kingdom Hearts 3D: Dream Drop DistanceModifica

Dopo essersi salvato dal mondo digitale, Pietro insieme a Malefica invade il castello disney. Quando Topolino torna al castello nota che Pietro sta tenendo in ostaggio Minni. In seguito quando Malefica prova ad attaccare Topolino interviene Lea con i suoi Chackrams. Lea colpisce Pietro permettendo a Minni di salvarsi. In seguito Topolino costringe Malefica e Pietro ad andarsene dal castello disney o altrimenti sarà costretto a difendere sia il castello che i suoi amici. Quindi Pietro fugge insieme a Malefica attraverso un corridoio dell' oscurità.

PIETRO 3D.png

Pietro Gambadilegno

RE PIETRO.png

Re Pietro Gambadilegno

Invece nel Paese dei moschettieri compare un suo alter-ego del passato. Nel Paese dei moschettieri Pietro è il capitano dei moschettieri reali. Pietro compare per la prima volta nel Paese dei moschettieri in compagnia di Minni e nomina Topolino, Paperino e Pippo moschettieri e li informa che girano voci secondo le quali qualcuno vuole rapire la principessa Minni. Perciò Pietro affida loro il compito di scortare la carrozza di Minni. Inoltre Pietro sembra stia complottando qualcosa contro Topolino, Paperimo, Pippo e Minni. Probabilmente è stato Pietro a mandare la Banda Bassotti a prendere la carrozza di Minni con lei al suo interno per prenderla come ostaggio. Quella sera, alla reggia di Minni nel cortile Paperino informa Topolino che il capitano (cioè Pietro) ha intenzione di rapire la principessa e Topolino gli dice che è impossibile perché è stato il capitano a nominarli moschettieri ma Paperino gli dice che era tutta una bugia e Topolino dice che un verro moschettiere non si ferma davanti a nulla ma Paperino dice di non voler più essere un moschettiere. Topolino e Sora cercano di convincerlo a restare ma Paperino dice di non potercela fare e se ne va. Sora si chiede chi è il capitano e allora compare Pietro che dice di essere lui il capitano ed evoca degli Incubi. Topolino allora vuole affrontare Pietro ma quest'ultimo lo schernisce e poi attacca Topolino mentre un Orecchiepre fa perdere i sensi a Sora. Poi in seguito Pietro fa portare Topolino nei sotterranei di Mont Saint Michel, un castello oltre il mare, i quali vengono invasi dall'acqua del mare quando la marea sale. In seguito Pietro si proclama re nel teatro dell'opera (si era anche messo la corona ) e Paperino, Pippo, Minni e Topolino gli dicono che lui non la passerà liscia e a quel punto arriva anche Sora che li vuole aiutare e Pietro fa cadere una grossa cassa di legno sopra Topolino, Paperino, Pippo e Minni per ucciderli ma tuttavia la cassa sparisce. Sora pensa che sia opera di Riku e poi Sora fa fuggire Topolino, Paperino, Pippo e Minni affinché la mettano in salvo e Sora decide di affrontare Pietro il quale chiama in suo aiuto la Banda Bassotti. All'inizio Pietro si limita a osservare lo scontro tra Sora e la Banda Bassotti ma dopo che la Banda Bassotti viene sconfitta Pietro interviene nel combattimento e viene infine sconfitto da Sora e fatto finire in un cannone da quest'ultimo.

Nella realtà di Riku quando arriva nel Paese dei Moschettieri lui si ritrova nel cortile della reggia di Minni e nota la versione passata di Pietro con una corona in testa e decide di trovare informazioni su di lui. Poi Riku arriva in un grosso teatro e qui la Banda Bassotti porta delle sagome di legno di Topolino, Paperino e Pippo e Pietro le distrugge facendovi cadere sopra una grossa cassa di legno (cosa che probabilmente progetta di fare con i veri Topolino, Paperino e Pippo) e poi lui e la Banda Bassotti se ne vanno. Inoltre Minni si ricorda di quando Pietro le aveva detto che lei lo avrebbe incoronato re e lei si rifiutò. Pietro allora le disse che lui aveva a sua disposizione una falsa principessa e che però la vera principessa sarebbe dovuta sparire. Minni gli disse che i moschettieri lo avrebbero fermato ma Pietro le rispose che aveva già dei piani per liberarsi di loro.
Anche se non è ufficiale è probabile che Pietro viene poi perdonato alla coronazione di Topolino e fatto diventare ammiraglio della flotta, mentre Paperino usa le sue arti magiche per reincarnargli il piede perduto (anche se non ci sono prove ufficiali che Energia possa reincarnare arti perduti).
Sora in seguito trova un portale che gli fa rivivere la battaglia passata contro Pietro e la Banda Bassotti, ma erano più forti di prima, tuttavia riesce a sconfiggerli ugualmente.

Kingdom Hearts IIIModifica

presto disponibile

Descrizione nei DiariModifica

Kingdom Hearts Birth by SleepModifica

Capitan Giustino
L´identitá fittizia di quel mascalzone di Pietro della Città Disney.
Si é travestito da giustiziere per conquistare la fiducia della gente del borgo e assicurarsi il premio millesogni che viene assegnato ai cittadini modello.
Di giustiziere ha solo il nome, ma di fatto rimane un gran scocciatore.

Capitan Oscurità
L´identitá fittizia di quel mascalzone di Pietro della Città Disney.
Si é travestito da eroe tenebroso per conquistare la fiducia della gente del borgo e assicurarsi il premio millesogni che viene assegnato ai cittadini modello.
Di tenebroso non ha davvero nulla, rimane sempre e solo un grande scocciatore.

Kingdom Hearts 358/2 DaysModifica

Questo losco figuro é stato avvistato in diversi mondi mentre formava un´armata di Heartless.
Il suo attacco bowling infligge status negativi casuali.
In battaglia é molto aggressivo, ma fugge non appena i suoi HP si esauriscono.

Kingdom Hearts IIModifica

Steambot Willie (1928)
Un ex capitano di battelli a vapore, duro e cattivo. Paperino e Pippo conoscono bene Pietro. É cosi cattivo che la Regina Minni é stata costretta a esiliarlo in un´altra dimensione.
Malefica lo ha trovato lá e lo ha aiutato a tornare dall´esilio. Da quel momento, Pietro gira per i mondi raggruppando eserciti di Heartless per Malefica. É ovvio che quei due hanno intenzione di conquistare e governare tutti i mondi!

Retro-Pietro
Steambot Willie (1928)
La vecchia nemesi di Topolino. É tornato indietro nel tempo su ordine di Malefica.
Secondo il piano di Malefica per impossessarsi del Castello Disney, Pietro deve distruggere la Prima Pietra della Luce. Senza la Prima Pietra, il Castello rimarrá senza difese.

Pietro (?)

  • Prima voce

Steamboat Willie (1928)
Capitano di un vaporetto. Questo è un Pietro diverso da quello che conosciamo. Non sembra avere nessuno relazione con gli Heartless. Anzi, non riconosce nemmeno Sora, Paperino e Pippo!
Mi chiedo se non stia solo cercando di imbrogliarci.

  • Seconda voce

Steamboat Willie (1928)
Capitano di un vaporetto. E' Pietro, ma quello del passato. Molto tempo fa, Re Topolino aveva iniziato a lavorare per lui, sul suo battello.
In qualche modo, Pietro è riuscito a farsi rubare il battello da se stesso... dal Pietro del futuro, ecco!

Pietro-Leone
Steambot Willie (1928)
Pietro usa gli Heartless per avere il controllo di tutti i mondi.
Aiuta anche Scar. Sembra che Pietro sia sempre dove ci sono guai.

Kingdom Hearts Re: codedModifica

  • Voce come personaggio

Esiliato dal mondo di Topolino a causa delle ripetute malefatte, è diventato servo fedela della strega Malefica continuando a gettare lo scompiglio ovunque.
Entrato per caso nel Cybermondo, ha pensato di sfruttare l'occasione per placare la sua sete di conquista e potere.

  • Voce nel Bestiario

Servitore di Malefica, si è ritrovato nel cybermondo e ha pensato di approfittarne per perseguire qualche scopo certamente malvagio. Attacca da lontano (ricorrendo anche a Thundaga D) e sa teletrasportarsi.

Kingdom Hearts 3D: Dream Drop DistanceModifica

Steambot Willie (1928)
Un incorreggibile combinaguai che è stato pescato nientepopodimeno che Malefica in persona durante la sua "pausa" nella Città Disney. Le fa da quasi-aiutante da allora.

Pietro Gambadilegno/Re Pietro Gambadilegno
I Tre Moschettieri (2004)
Il Capitano dei moschettieri. Voleva la corona tutta per sé, così ha rapito la principessa Minni, ma Topolino e i moschettieri hanno messo fine ai suoi piani malvagi.

AspettoModifica

PietroModifica

Pietro é un gatto antropomorfo (spesso confuso con un cane) grasso e dal pelo nero. Pietro sembra indossare un´armatura blu e viola che sovrasta una maglia rossa a maniche corte decorata con una striscia rossa chiara che parte dal collo fino a meta maglia. Indossa anche scarpe da ginnastica blu con la parte superiore viola, la punta azzurro chiaro, la suola bianca e con due cinghie viola. I suoi pantaloni sono blu scuro con la parte inferiore rivestita di colore viola, ha anche due enormi tasche viola attaccate nei pantaloni da quattro puntine e le tasche hanno una cerniera d´argento orizzontale ognuna, per finire i pantaloni hanno una cerniera comicamente grande d´argento che sta in mezzo alle gambe e inizia davanti per poi finire nella parte posteriore dei pantaloni.
La sua armatura copre poche parti del corpo. Le spalliere sono di colore blu e decorato con due sorte di gobbe ciano su ognuna, inoltre esse sono collegate ai pantaloni con due bretelle blu che si incrociano e si attaccano sia alle spalliere che ai pantaloni con bottoni d´oro, indossa anche un paio di guanti senza dita di colore blu con i polsini celesti e decorati con una striscia spezzata di colore giallo pallido, su ogni nocca ha un semi pallino blu e da esso scende una striscia decorativa di un blu piú chiaro.

Capitan GiustinoModifica

Nei panni di Capitan Giustino, Pietro indossa una tuta bianca a maniche corte con decorazioni dorate e decorata a anche due grossi fulmini arancioni sulla parte davanti. Sotto indossa una cannottiera nera a maniche lunghe con un bracciale arancione su ogni braccio e indossa anche un mantello arancione. I guanti sono bianchi e neri con decorazioni dorate e un bracciale argentato su entrambi i polsi dei guanti. I suoi stivali sono neri con la suola argentata e decorazioni dorate e fulmini arancioni. Indossa una maschera bianca che copre la parte superiore del viso e sulla fronte c´é un simbolo a forma di P arancione. Indossa anche una cintura verde acqua con dei perni argentati e la fibbia é gialla e rossa e ha la forma di una C e una J stilizzate.

Capitan OscuritàModifica

Il costume di Capitan Oscurità é simile a quello di Capitan Giustino, ma ha delle differenze: la tuta é nera con decorazioni rosse e i fulmini viola, i bracciali sono color lavanda, il mantello viola e i guanti neri e rossi, la maschera é nera ma ha sempre il simbolo rosso di P. Gli stivali sono sempre neri ma con decorazioni rosse e fulmini viola. La cintura ora é rossa scura-viola con la fibbia viola e argentata dalla forma di C e D stilizzate.

Retro-PietroModifica

Nel Fiume senza Tempo, Pietro non cambia fisicamente e rimane con i suoi soliti abiti, ma é di colore bianco e nero.

Pietro (?)Modifica

Il Pietro del passato naturalmente è notevolmente simile al Pietro del presente, tuttavia come tutti gli abitanti del Fiume senza Tempo è una versione stilizzata e monocromatica della sua versione futuristica. Ha il pelo nero con grandi occhi, una grossa bocca e quattro piccoli e sottili baffi, due su ogni lato della faccia che è a forma ovale, il naso è nero. I suoi denti sono molto semplici e bianchi. Anche se ancora grasso è comunque più magro della sua versione del futuro. Si veste con un paio di pantaloncini grigi sostenuti da una cinghia che gli passa sulla spalla destra e possiede anche una coda. La cinghia ha inoltre un bottone bianco e indossa un paio di stivali da pesca neri. Ha anche un lungo cappello da capitano a forma cilindrica e di colore bianco con un simbolo grigio a forma di triangolo arrotondato in cima nella parte anteriore e sulla sommità del cappello uno svuffo nero, dando cosi al cappello un'aspetto molto simile a una ciminera dei battelli a vapore con fumo incluso.

Pietro-LeoneModifica

Nelle Terre del Branco, Pietro ha la forma di un leone adulto dal pelo grigio-blu, eccetto per la criniera, la punta della coda e i peli della parte inferiore delle zampe che sono grigi, inoltre la pancia, il muso e le dita sono di colore giallo pallido. La sua criniera é all´indietro con qulche ciuffo sulla fronte, le puppille sono a forma di fessura e mantiene i suoi quattro denti piatti squadrati, per finire lui mantiene il suo fisico grasso.

Pietro GambadilegnoModifica

Il Pietro del passato come capitano dei moschettieri è identico fisicamente a quello originale, l'unica differenza è che ha un paio di piccoli baffetti neri, un pizzetto, una protesi di legno alla gamba destra e gli abiti. Indossa una maglia a maniche lunghe rossa con sopra una cappa blu a bordi dorati e un simbolo a fluer-de-lis dorato, un mantello nero, guanti neri, pantaloni marroni, cintura nera, scarpe nere e un cappello da moschettiere nero con una fascia blu con piuma bianca, inoltre brandisce un fioretto.

Re Pietro GambadilegnoModifica

Quando Pietro si auto-incoronò re lui indossava solamente una maglia viola, pantaloni neri, guanti neri, stivale nero nell'unico piede buono, una fascia rossa intorno alla vita e una corona d'oro in testa.

PersonalitáModifica

Pietro é molto egoista e vile. Ha paura di avversari con una potenza schiacciante o se lui é in inferioritá numerica. É molto fedele a Malefica, anche se la sua codardia lo mette a dura prova. Lui spesso si vanta o insulta gli altri anche con persone superiori a lui come Ade. Se sconfitto peró lui fugge all´istante, stranamente, anche se vile e codardo il cuore di Pietro é talmente forte da dargli una resistenza all´oscuritá che gli impedisce di diventare Heartless.
Nonostante tutto Pietro é molto doppiogiochista e imbroglione. Infatti nell´Oltretomba lui affronta Sora solo per permettere all´Idra di distruggere il colosseo e rapisce Meg per far aprire l´inferodromo a Sora. Lui ha anche tentato di trasformare Jafar in un Heartless e nella seconda battaglia contro Sora nel Fiume senza Tempo cambiava scenario per avere del vantaggio.

StrategiaModifica

Punti di forza:

  • Molto forte fisicamente
  • Usa magie di elemento vita, minerale e fisico
  • Teletrasporto
  • Infligge status casuli

Punti deboli:

  • Codardo
  • Stupido
  • Lento

Kingdom Hearts 358/2 DaysModifica

Info:

  • HP: x6.80
  • EXP: x11.58
  • DEF: x1.50
  • STUN: -
  • Livello: 14
  • Fire: x0.73
  • Blizzard: x0.83
  • Thunder: x0.31
  • Aero: x0.92

Roxas e Xion affrontano Pietro nella missione 24, lui usa pochi attacchi ovvero: un´onda d´urto evitabile con un salto che usa dopo aver sferrato due pugni, lancia la sua bomba rotante che infligge statu casuali, ma se rispedita con una parata subisce gravi danni e una carica facilmente schivabile.

Kingdom Hearts IIModifica

Prima battagliaModifica

Info:

  • Livello: 16
  • HP: 264
  • EXP: 0
  • Forza: 17
  • Difesa 9
  • Armi: x1.0
  • Fire: x0.5
  • Blizzard: x0.5
  • Thunder: x0.5
  • Tenebre: x0.5
  • Altro: x0.5

In questa battaglia bisognerá proteggere Meg da Pietro e dagli Heartless da lui evocati, ovvero: Uncistrelli, Soldati e Spettri Mancini, la battaglia non é difficile e usa gli attacchi di 358, ma oltre questi puó anche proteggersi in una barriera di cristallo impenetrabile dove lui si curerá e lanciare pallette per rallentare Sora, ma é facile prevederlo e dopo avergli tolto molti HP la battaglia finisce, ma convine prim sconfiggere gli Heartless.

Seconda battagliaModifica

Info:

  • Livello: 16
  • HP: 264
  • EXP: 0
  • Forza: 17
  • Difesa 9
  • Armi: x1.0
  • Fire: x0.5
  • Blizzard: x0.5
  • Thunder: x0.5
  • Tenebre: x0.5
  • Altro: x0.5
  • Ricevi: Trio Limite (Sora)

HP + 4 (Paperino)
Ipercura (Pippo)

Subito dopo la prima battaglia si inizia la seconda battaglia, ora si ha l´aiuto di Ercole, bisogna sconfiggere Pietro prima che crolli la caverna (2 minuti), Pietro evocherá gli stessi Heartless di prima e userá un nuovo attacco: puó creare una roccia per far cadere sopra Sora, ma puó essere evitata avvicindosi a Ercole e usando l´attacco di reazione Anti-Aura, inoltre se crea la barriera é possibile usare l´attacco di reazione Flipper per permettere a Ercole di distruggere la barriera e stordire Pietro per breve tempo.

Pietro (?)Modifica

Info:

  • Livello: 19
  • HP: 123
  • EXP: 0
  • Attacco: 20
  • Difesa: 11
  • Armi: x1.0
  • Fire: x0.5
  • Blizzard: x0.5
  • Thunder: x0.5
  • Tenebre: x0.5
  • Altro: x0.5

La battaglia è più tosto stravagante e semplice, per finirla più facilmente usare la Fusione Valore e attaccare Pietro senza mai fermarsi, se corre come un pazzo usare l'attacco di reazione volta faccia per farlo sbattere contro un muro e renderlo vulnerabile ad altri attacchi, attenzione comunque quando viene scaraventato via perchè appena tocca terra crea un'onda d'urto.

Terza battaglia (Retro-Pietro)Modifica

Info:

  • Livello: 19
  • HP: 123
  • EXP: 0
  • Forza: 20
  • Difesa: 11
  • Armi: x1.0
  • Fire: x0.5
  • Blizzard: x0.5
  • Thunder: x0.5
  • Tenebre: x0.5
  • Altro: x0.5
  • Ricevi: Fendente orizzontale (Sora)

Fantasia, Auto-Limite (Paperino)
HP + 5 (Pippo)

In questa battaglia Pietro non é l´obiettivo principale, ma é la gabbia della Prima Pietra, qui Pietro é capace di creare oggetti e lanciarli contro Sora e evocare Bombe a Tempo. Per colpire la gabbia bisogna bloccare e rimandare contro gli oggetti lanciati da Pietro finche i suoi HP non si esauriscono, poi il battello si avvicinerá a Sora e Sora dovrá aggrapparsi per colpire la gabbia fino a distruggerla, se ci sono turbolenze bisogna usare l´attacco di reazione Tieniti forte per non cadere, altrimenti Sora cadrá e dovrá affrontare delle Bombe a Tempo. Quando il battello torna al punto di partenza Pietro si risveglierá e bisogna fare tutto da capo finche la gabbia non verrá distrutta. Se il battello passa il ponte e Pietro fugge si perderá automaticamente.

Quarta battaglia (Retro-Pietro)Modifica

Info:

  • Livello: 19
  • HP: 784
  • EXP: 0
  • Forza: 20
  • Difesa: 11
  • Armi: x1.0
  • Fire: x0.5
  • Blizzard: x0.5
  • Thunder: x0.5
  • Tenebre: x0.5
  • Altro: x0.5
  • Ricevi: HP + 5, Reflex (Sora)

HP + 4 (Paperino)
Pippo Tornado (Pippo)

Qui si avrá l´aiuto del Pietro del passato. Qui non si puó utilizzare l´AntiFusione, ma la Fusione Valore sará comunque molto utile, inizialmente la battaglia avverrá nel molo e é consiglibile colpire anche il Pietro del passato per farlo cadere e creare onde d´urto per danneggiare quello del presente.

  • Scena del fuoco: Dopo aver perso un pó di HP, Pietro si teletrasporterá insieme agli altri nella piazza con il palazzo in fiamme, dove lui avrá il supporto di alcune fiammelle viventi, qui bisogna colpire Pietro del presente per farlo toccare il fuoco e farlo bruciare, ma se si brucia quello del passato effettuerá delle cariche che danneggieranno quello del presente.
  • Casa di Topolino: A meta HP circa Pietro vi teletrasporterá a casa di Topolino dove avrá il supporto di un buco nero, conviene colpire il buco nero per disattivarlo temporaneamente e colpire Pietro del presente.
  • Lilliput: La cittá non c´é ma solo tre torri con cannoni, se si avvicina troppo esse spareranno contro Sora, lo stesso peró vale con Pietro, quindi conviene colpirlo per avvicinarlo.
  • Cantiere: Alla fine Pietro vi teletrsporta in una piattaforma di legno tenuta da una corda, se si fará saltare il Pietro del passato si potrá vibrare in aria e usare un´attacco di reazione per finire Pietro.

Quinta battaglia (Coppa Paradosso Ade, Round 20)Modifica

Questa lotta é la piú difficile contro Pietro, userá gli attacchi delle sfere, bomba rotante e dell´onda d´urto e la barriera di cristallo (dove si curerá), l´aiuto del Genio potrebbe essere molto utile, ma i suoi attacchi sono molto prevedibili, quindi la battaglia potrebbe essere considerata di media difficoltá, conviene inoltre parare le bombe per ferirlo.

Kingdom Hearts codedModifica

Prima battagliaModifica

Qui Sora Virtuale combatterá da solo, e coviene equipaggiarsi con attacchi di elemento fulmine o attacchi fisici rapidi, qui puó teletrasportarsi ma dopo averlo indebolito inizia la seconda fase dove puoi puó usare dei fulmini per colpire Sora. ma la lotta non é difficile, ma bisogna stare attenti ai Bug che crea con le onde d´urto.

=Seconda battagliaModifica

La seconda battaglia nel Castello dell´Oblio puó avere vari risultati, la strategia è identica a quella della prima battaglia, ma Pietro sarà più debole. La battaglia dovrà essere eseguita 3 volte con risultati differenti (dovuti al tempo con cui è stato sconfitto Pietro).

Kingdom Hearts 3D: Dream Drop DistanceModifica

Prima battagliaModifica

Questa battaglia è divisa in due parti, in cui si affronta la Banda Bassotti e Pietro:

  • Banda Bassotti

Durante questa fase è necessario ridurre gli HP dei tre banditi fino ad 1, stando attenti alle loro combo, non sono molto pericolosi, ma Pietro per tutta la battaglia non farà altro che lanciare bombe contro Sora. Usare attacchi ad ampio raggio come ad esempio Palloncira per colpire più nemici in una volta. Una volta che un membro ha 1 HP usare l'attacco del mondo a realtà aumentata per gettarlo contro Pietro, ripetere lo stesso procedimento con gli altri due per iniziare la seconda fase.

  • Pietro

Una volta che la Banda Bassotti è fuori servizio Pietro scende dalla nave per combattere faccia a faccia Sora. Il suo stile di combattimento è molto simile alla Banda Bassotti, ma può lanciare le bombe, inoltre può usare oggetti dello scenario contro Sora, proprio come Sora e Riku, come ad esempio gli oggetti dello scenario della luna e del sole per arrecare gravi danni a Sora, eccetto questo attacco il resto non è molto temibile, conviene usare comunque Palloncira o attacchi simili. Quando Pietra ha 1 HP finirlo con la realtà aumentata.

Seconda battaglia (Portale segreto)Modifica

La battaglia è identica a prima, ma ora sia Pietro che la Banda Bassotti avranno le statistiche più alte, conviene quindi attaccarli con attacchi potenti come Pallonciga o Ultimo Arcanum, il livello consigliato è almeno il 50, ma la battaglia è praticamente la stessa, l'unica differenza vera è che Pietro userà più spesso gli oggetti dello scenario contro di Sora.

Galleria Modifica


CuriositáModifica

  • Nel Grillario dice che Pietro é stato esiliato da Topolino, in realtá é stato esiliato da Minni, probabilmente dato che KH2 é uscito prima di BbS e che Paperino e Pippo hanno detto che é stato esiliato da "sua maestá" i programmatori del Grillario hanno interpretato Topolino anziché Minni.
  • Erroenamente nella descrizione di Pietro-Leone nel Grillario dice che lui aiuta il Fantasma di Scar, ma Pietro non ha mai visto il Fantasma di Scar, anche se lui ha trasformato Scar in Dark-Scar (il suo Heartless) cosi che potrebbe aver provocato una confusione nei programmatori.
  • Pietro è il primo cattivo Disney che tiene due temi di battaglia in Kingdom Hearts II.
  • Pietro, assieme a Malefica, sono gli unici cattivi Disney che hanno un ruolo molto importante nella Saga di Xehanort e della serie in generale.
  • Pietro condivide gli stessi temi di battaglia con l'Idra, Lord Tormenta, Lord Vulcano, i Nessuno (solo prima visita a Crepuscopoli) e Spina Oscura .

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale