FANDOM


Il Castello che non Esiste
CASTELLO CHE NON ESISTE
Origine Kingdom Hearts II
Regolatore Xemnas (ex)

Maestro Xehanort

Abitanti Nessuno

Heartless (ex)
Umani (ex)

Mondo appartente Il Mondo che non Esiste
Regno Tenebre
Introdotto in Kingdom Hearts II
Appare Kingdom Hearts 358/2 Days

Kingdom Hearts II
Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance

Un enorme castello usato come base di operazioni dell'Organizzazione XIII.

AmbientazioneModifica

Questo enorme castello è composto da svariate stanze bianche, le più importanti sono la prova dell'esistenza che è composta da svariati portali che conducono alle stanze dei vari membri, tranne quella di Xion (nonostante in 358/2 Days si è vista la sua stanza) probabilmente il portale è stato rimosso dopo la sua morte. La Stanza Circolare dove avvengono le riunioni e l'altare del nulla che sarebbe la torre più alta e parte dalla stanza di Xemnas. Alcune stanze come la Prigione Silente, la Stanza del Computer e la lavanderia sono solo visibili su filmati o nel manga, ma non sono raggiungibili.
Nonostante sia un sub-mondo, esso ha un ruolo più importante del mondo in sè.

StoriaModifica

Kingdom Hearts 358/2 DaysModifica

Dopo che Xemnas ha trovato Roxas lo porta nel Castello che non Esiste per farlo entrare nell'Organizzazione XIII. Una settimana dopo Roxas e gli altri membri sono chiamati nella sala circolare per l'introduzione di un'altro membro: Xion e il giorno dopo Roxas inizia a fare le missioni che Saïx gli assegna.
Le missioni assegnate nel Castello che non Esiste sono solo di allenamento, Roxas ne svolge poche che sono:l
la 10 dove Roxas doveva sopravvivere per un minuto a un'ordina di centinaia di Simili, la 33 dove doveva distruggere dei vasi stando attento ai Samurai che li proteggevano e la 71 dove doveva sopravvivere per due minuti all'attacco di centinaia di Simili e Samurai.
Dopo la missione 90 di Roxas lui decise di lasciare l'Organizzazione in quanto gli altri membri gli tenevano nascosto il suo passato. Durante la sua fuga fù contrastato da molti Simili e Samurai e poi dall'Anti-Saïx (che viene distrutto) e poi dallo stesso Saïx che nonostante fà di tutto per impedirgli la fuga, viene sconfitto da Roxas che fugge e va al mondo che non esiste.

Kingdom Hearts IIModifica

Durante il viaggio di Sora svariati membri hanno svolto riunioni parlando di ciò che faceva Sora. Quando Saïx ha rapito Kairi loro la riunchiudono nella Prigione Silente per attrarre Sora nel loro mondo.
Quando Sora, Paperino, Pippo e Re Topolino arrivano al castello non sono gli unici ad essere arrivati, ma ci sono anche DiZ, Riku (con le sembianze di Ansem) e Naminè . Naminè salva Kairi che stava con Pluto nella Prigione Silente e poi mentre loro due cercavano di scappare dal castello Saix le ferma ed evoca dei berserker ma a quel punto interviene un uomo incappucciato che elimina i berserker e affronta Saix che fugge tramite un corridoio dell'oscurità lasciandolo aperto(probabilmente Saix voleva che l 'uomo lo seguisse,cosa che alla fine non fa) e poi l'uomo si rivela essere Riku sotto le sembianze di Ansem.Nel frattempo Diz era pronto ad attuare la sua vendetta contro Xemnas e l'Organizzazione XIII.
Sora, Paperino e Pippo appena giungono alla stanza delle vacue memorie trovano Saïx che dice a Sora che l'Organizzazione XIII non sa più che farsene di lui e invoca centinaia di Heartless per far completare a Sora Kingdom Hearts, poi scopre che anche Malefica e Pietro erano lì, ma per conquistare il Castello. Subito dopo arriva Xigbar che vedendo Sora in difficoltà uccide gli Heartless, ma non per salvarlo, ma per ucciderlo personalmente, mentre Riku consegna un Keyblade a Kairi. Dopo una dura battaglia Sora e gli altri riescono a sconfiggere Xigbar che prima di morire dice delle frasi enigmatiche.Nel frattempo Topolino salva DiZ da alcuni Simili e scopre che Diz non è altri che Ansem il Saggio e con lui si reca alla torre del castello. Sora e Kairi invece si rincontrano nel piano superiore della sala delle vacue melodie dopo aver eliminato tutti gli Heartless e Sora scopre che quell'uomo simile a Ansem è Riku e insieme percorrono il castello.Arrivano alla Prova dell'esistenza mentre sulla cima del castello Saix chiede a Xemnas se Kingdom Hearts è pronto e Xemnas gli dice che lo sarà presto e allora Saix chiede a Xemnas se può smetterla con questa sceneggiata e Xemnas gli dice di sì e Saix dice che da tempo aspettava quelle parole.Sora e gli altri arrivano
nella stanza di Luxord dove quest'ultimo fà sparire Paperino, Pippo, Riku e Kairi per combattere con Sora personalmente,ma Sora dopo una strana battaglia lo sconfigge e lo elimina e Luxord prima di morire gli chiede come abbia potuto fargli questo e lo chiama Roxas e allora Sora dice che quello non è il suo nome e Luxord scompare nell'Oscurità. Subito dopo loro vanno nella stanza di Saix che chiama Sora Roxas e Sora dice di essersi stancato di questa storia e Paperino e Pippo intervengono dicendo che lui è Sora e Saix decide di affrontarli dicendo :"nome diverso,stesso destino". Sora affronta Saix che nel combattimento si potenziava con il potere della luna e lo sconfigge e Saix prima di morire si avvicina a Kingdom Hearts e gli chiede dov'è il suo cuore (forse nella speranza do riottenerlo)e scompare nell 'oscurità e allora Riku spiega a Sora chi è Roxas e ha anche un flashback in cui Riku ricorda di quando si traformò in Ansem per sconfiggere Roxas.Vanno poi all'esterno del castello dove Ansem il saggio ammette di essere uno sciocco notando che il suo codificatore si sta surriscaldando viste la dimensioni di Kingdom Hearts e dice che il cuore è qualcosa di ben più importante di semplici dati e allora Xemnas compare e schernisce Ansem dicendogli che lui provava invidia per l'allievo che lo ha superato e che lui non ha avuto paura di continuare quegli esperimenti e di creare un un nuovo mondo;Ansem ribatte dicendo che il suo mondo sarebbe stato un impero di ignoranza ed esplode insieme al suo codificatore che distrugge in parte Kingdom Hearts e fa tornare Riku nelle sue sembianze originali .Sora e gli altri proseguono e notano che gli Heartless li hanno seguiti e allora compaiono Malefica e Pietro che decidono di sacrificarsi per permettere a Sora e agli altri di eliminare Xemnas. Raggiungono la cima del castello dive Xemnas dice a Sora, Riku e Topolino di raccogliere altri cuori per il suo Kingdom Hearts e loro si rifiutano e poi chiede perchè loro temevano l'oscurità e Riku gli dice che loro hanno paura di coloro che agiscono nel buio.Infine Xemnas chiede perchè loro odiavano i nessuno mostrando quasi tristezza e Sora gli dice di smettere di fingere di avere dei sentimenti e Xemnas si traspotra in un'arena fluttuante ctreata dal nulla con il grattacielo della memoria come ricordo insieme a Sora.Sora sconfigge Xemnas e torna al castello.In seguito Xemnas assorbe il potere di Kingdom Hearts e sparisce.Si apre poi una porta creata dai mondi che permetterà a Sora e agli altri di entrare dentro Kingdom Hearts.Ma Sora e gli altri partono per prepararsi alla battaglia finale.
Al loro ritorno entrano dentro Kingdom Hearts. Quando escono da Kingdom Hearts Xemnas scompare nell'oscurità facendo credere di essere morto e Naminè apre un corridoio oscuro che Paperino, Pippo, Topolino, Pluto attraversano e poi Kairi e Sora parlano con i loro Nessuno per dire che saranno insieme per sempre, ma quando Kairi attraversa il corridoio esso si chiude e la torre viene distrutta da Mondo del Nulla evocato da Xemnas. Sora e Riku salgono su un glider per affrontare Mondo del Nulla e Xemnas e se ne vanno dal castello che non esiste che nel frattempo crolla .

Kingdom Hearts 3D: Dream Drop Distance Modifica

Riku si ritrova in una versione distrutta del Castello che non esiste. Dopo che il Giovane Xehanort fa addormentare Sora nella città oscura lo porta al Castello che non esiste. Riku in seguito trova Sora e nota che sta galleggiando in una bolla circondata dall 'oscurità. Riku prova a salvare Sora ma viene fermato da Antinero che esce fuori dall'oscurità che stava intorno alla bolla. Riku affronta Antinero e lo distrugge e a quel punto compare Ansem, studioso dell'oscurità con il suo guardiano. Riku e Ansem si affrontano in una battaglia e Riku li sconfigge. Dopo che Riku sconfigge Ansem il suo Guardiano si fonde col padrone per formare un Heartless più potente e Guardiano Ansem circonda la zona di oscurità. Riku sconfigge sia Ansem che il suo Guardiano separandoli. Quindi Ansem scompare mentre Riku si ritrova nel mondo reale nel Mondo che non Esiste.
Riku in seguito và nel castello del mondo reale e si ritrova nella sala circolare dove vede che Sora sta seduto su uno dei troni della sala e che sta in uno stato di coma. Quando Riku raggiunge Sora il Giovane Xehanort appare e Riku e il Giovane Xehanort parlano delle condizioni di Sora. Allora Topolino congela il tempo con una magia Stopza, facendo lo stesso sul Giovane Xehanort. Ma ben presto il Giovane Xehanort che ha il potere di controllare il tempo e con l'aiuto del Maestro Xehanort che lo aveva posseduto, resiste all'incantesimo e colpisce Topolino facendolo finire dall'altra parte della sala. Poi il Giovane Xehanort affronta Riku in una battaglia e Riku lo sconfigge. Allora la magia Stopza svanisce e sui troni della sala circolare compaiono delle figure incappucciate tra le quali ci sono anche Xemnas, Ansem e Xigbar. Sul trono più alto l'oscurità crea un'altra figura che è il Maestro Xehanort in persona. Il Maestro Xehanort dice che vuole ancora creare l'X-blade e iniziare una nuova guerra dei keyblade. Allora fa alzare il trono sul quale Sora sta seduto ed evoca il suo keyblade. Topolino prova a raggiungere Sora, ma viene fermato da Xemnas. Quando Riku prova a salvare Sora Ansem, studioso dell'oscurità ferma Riku e lo sbatte sul pavimento, impedendogli di muoversi. Il Maestro Xehanort lancia un attacco magico per traformare Sora in uno degli esseri necessari a creare la sua nuova Organizzazione XIII. Tuttavia il suo attacco magico viene fermato da Lea con i suoi Chackrams il quale salva Sora. A quel punto Saix, su ordine di Xigbar attacca Lea con il suo claymore. Lea rimane stupito nel rivedere Saix e i due vecchi amici hanno un breve scontro che termina con Lea che salta via. Nel frattempo Ansem, studioso dell'oscurità evoca il suo Guardiano che afferra Riku e Topolino con le mano per ucciderli ma a quel punto compaiono improvvisamente Paperino e Pippo che precipitano nella sala circolare cadendo sulla testa del Guardiano di Xehanort facendolo scomparire. Infine il Maestro Xehanort annuncia che la sua nuova Organizzazione XIII si chiamerà 13 Cuori dell'Oscurità e che un giorno tornerà. distruggerà le sette principesse del cuore e inizierà una nuova guerra dei keyblade. Quindi il Maestro Xehanort e la sua nuova organizzazione spariscono. Riku e gli altri se ne vanno portando con sè un Sora in coma.

AbitantiModifica

Residenti temporaneiModifica

HeartlessModifica

NessunoModifica

DivorasogniModifica

CuriositàModifica

  • Erroneamente il portale per la stanza di Demyx è segnato con il numero XI anziche il IX.
  • In Kingdom Hearts II, durante i filmati, appaiono moltissimi Heartless ma quest'ultimi non vengono affrontati.
  • Nel manga di Kingdom Hearts II, gli scontri con Saix e Luxord, non sono divisi, ma sono diventati un unico scontro.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.