FANDOM


Capitano Barbossa
CAPITANO BARBOSSA.png
Razza Non-morto (ex)

Umano

Origine La Maledizione della Prima Luna
Sesso maschio
Stato Attuale deceduto
Ruolo Antagonista
Mondo di nascità Port Royal
Affiliazione Guardie di Malefica
Abilità Immortalità (ex)
Regno Tenebre
Colore degli Occhi azzurri (umano)

grigi (non-morto)

Colore dei Capelli biondi (umano)

grigi (non-morto)

Colore della Pelle bianca
Apparizioni Kingdom Hearts II
Introdotto in Kingdom Hearts II
Voce inglese Brian George
Voce giapponese Haruhiko Jō

Quote rosso1.png Cominciate a credere alle storie di fantasmi, Miss Turner... Ci siete dentro! Quote rosso2.png

~ Barbossa non-morto

Un diabolico e astuto pirata che lavora per Malefica, fù maledetto da un tesoro atzeco.

StoriaModifica

Kingdom Hearts IIModifica

In origine Barbossa era compagno del Capitano Jack Sparrow, lui convinse Jack a portare lui e il resto della ciurma nell'Isla de Muerta, tuttavia Jack fù ingannato e l'intera ciurma si ammutino contro di lui e lo lasciarono su una piccola isola con una pistola da un colpo, che doveva usare per suicidarsi. Barbossa divenne il nuovo capitano della Perla Nera e rubò insime agli altri pirati del suo equipaggio il tesoro atzeco, tuttavia esso era maledetto e furono tutti trasformati in Non-Morti. Incapaci di sentire i piaceri della vita e imprigionati in un corpo tra la vita e la morte, cercarono di spezzare la maledizione. Per farlo dovevano ritrovare tutti i medaglioni e metterci il sangue di tutti coloro che lo rubarono, tuttavia, un ex-membro della ciurma: Sputafuoco Bill Turner fù legato ad un cannone e gettato in mare, allora la ciurma si mise a cercare dei suoi parenti.

BARBOSSA NON-MORTO.jpg

Barbossa Non-Morto

Per molto tempo Barbossa si mise a cercare l'ultimo medaglione. Pietro intanto era nel suo mondo per cercare nuove reclute per Malefica, e offrì a Barbossa di entrare nella fazione, lui accetta e impara a controllare gli Heartless, subito dopo i pirati rapirono Elizabeth Swann, che pensavano fosse la figlia di Sputafuoco e presero anche l'ultimo medaglione che aveva lei. In nave Barbossa gli offre da mangiare e gli spiega perchè l'ha lasciata in vita, aveva bisogna di qualcuno che sostituisse al padre, ovvero lei, ma quando tentano di spezzare la maledizione non fuziona. Nell'ira non si accorgono che Elizabeth e fuggita con l'amato Will Turner, mentre Jack Sparrow fù lasciato indietro nella grotta dell'isola e Barbossa lo fece prigioniero e poi Barbossa si mise all'inseguimento della nave Interceptor. Dopo una lunga battaglia per il medaglione Sora e gli altri furono fatti prigionieri, cosi Will minaccia Barbossa che si sarebbe suicidato ammeno che non libera i suoi amici, cosi Barbossa se nè va, ma gli Heartless sono rimasti e Pietro lo colpisce alle spalle per fargli perdere i sensi. Furono poi legati alla cabina dell'Interceptor con barirli esplosivi messi di guardia dagli Heartless, ma riescono a salvarsi.

Barbossa torna all'Isola de Muerta e intende rompere la maledizione grazie a Will, tuttavia viene interrotto da Sora, Paperino, Pippo e il Capitano Jack Sparrow, i quattro riescono a sconfiggere la ciurma come se niente fosse, cosi Barbossa è costretto a occuparsi di loro personalmente e uccide Jack con un'affondo allo stomaco. Poi Jack si rivela essere maledetto, con grande sorpresa di tutti, infatti rubò un medaglione dal forziere mentre gli altri combattevano. Cosi Barbossa chiede l'aiuto di Pietro che evoca l'Illuminatore, un Heartless capace di assorbire ogni sorta di luce e rendere quindi Barbossa immortale, tuttavia Sora e Jack riescono a uccidere l'Illuminatore e a sconfiggere Barbossa, e mentre stanno nell'ombra (quindi ha le sue sembianze umane) Jack lancia il medaglione a Will con il suo sangue e gli spara l'ultimo colpo di pistola che aveva, Barbossa ride perchè immortale finchè non vede Will gettare nel forziere i due medaglioni con il suo sangue e quello di Jack spezzando la maledizione, tornando ad essere un'umano lui non potè sopravvivere a un colpo di pistolo e morì dopo aver detto che sentiva freddo.

Descrizione nei DiariModifica

Kingdom Hearts IIModifica

La Maledizione della Prima Luna (2003)
Capitano della Perla Nera e capo dei Pirati Non-Morti.
La maledizione del medaglione tiene Berbossa e i suoi uomini in una specie di limbo tra la vita e la morte. La loro vera forma è rivelata dalla luce della luna ed è uno spettacolo terrificante.
Attualmente, il Capitano Barbossa si è unito a Pietro in cerca di... qualcosa.

AspettoModifica

Capitano BarbossaModifica

Barbossa è un uomo alto con lunghi capelli biondi che gli arrivano fino alle spalle, acchi azzurri e una folta barba. Indossa sempre uno strano cappello rovinato di colore nero con sopra una piuma nera conficcata. Come Jack lui brandisce una spada e una pistola da pirata, anche se sono diverse. Indossa uno strano medaglione sul collo che poi tiene appeso, una cintura marrone decorata con ornamenti in argento che tiene sulla spalla con la fodera della sua pistola che và al finaoc sinistro. Inodossa anche una giacca nera con una dozzina di bottoni davanti e polsini, tuttavia la tiene sbottonata e si vede sotto una camica biona sbiadita. Barbossa indossa anche una normale cintura nera con sotto una fascia dorata, pantaloni neri, stivali marroncini e un ganto marrone senza dita sulla mano sinistra.

Barbossa Non-MortoModifica

Nella sua forma non-morto è uno scheletro, le parti della pelle rimaste ormai sono decomposto con un colore pallido, i capelli e la barba diventano grigi. Gli ornamenti argentati e dorati diventano arrugginiti, gli occhi sono grigi. Si può vedere un dente d'oro nella sua bocca priva di carne nella parte sinistra superiore, i suoi abiti sono strappati e vecchi e non ha più il guanto, la sua cintura nera è l'unico abbigliamento rimasto intatto.

PersonalitàModifica

Barbossa è un pirata spietato e senza scrupoli che non gli importa della vita di nessuno eccetto per la sua, come si può vedere quando Sora gli dice: "Per voi siamo Sora, Paperino e Pippo! E non scordatevelo!" e Barbossa gli risponde "Non ce scorderemo e per sicurezza lo incideremo anche sulla vostra lapide.". Fà di tutto per ottenere i suoi scopi, infatti non ci pensò due volte per rapire Elizabeth, tuttavia non è stupido e non sottovaluta mai i suoi nemici come Jack o Sora, infatti preferisce non affrontarli ma mandare i suoi pirati o gli Heartless ad affrontarli.

StrategiaModifica

Punti di forza:

  • Immortale in forma umano
  • E' un abile combattente

Punti deboli:

  • Vulnerabile alla magia
  • Vulnerabile agli attacchi fisici nella sua forma non-morto

Kingdom Hearts IIModifica

Info:

  • Livello: 20
  • HP: 612
  • EXP: 0
  • Attacco: 21
  • Difesa: 11
  • Armi: x1.0
  • Fire: x0.75
  • Blizzard: x0.75
  • Thunder: x0.75
  • Tenebre: x0.75
  • Altro: x0.75
  • Ricevi: Barra turbo +1, Finale Aereo (Sora)

HP +4 (Paperino)
Gioco di squadra, Auto-Limite (Pippo)
HP +15 (Capitano Jack Sparrow)

La prima cosa da fare è sconfiggere Illuminatore in quanto lascia Barbossa immortale, per sapere dove sta basta seguire i suoi occhi luminosi e una volta trovato basta solo sconfiggerlo. Una volta sconfitto occuparsi di Barbossa. Usare la Fusione Giudizio e attaccare Barbossa con un Blizzard e poi sparare, quando è scongelato usare di nuovo Blizzard e attaccare, se non si ha più MP usare un Etere, mentre se la fusione finisce usare l'attacco Limite di Jack "Bluff" per infliggergli garavi danni e forse anche sconfiggerlo prima che resusciti l'Illuminatore.

GalleriaModifica

VideoModifica

Captaino Barbossa/Barbossa Non-Morto e Illuminatore - Kingdom Hearts II
<youtube width="320" height="240">FlB6pc31ZO0</youtube>

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale