FANDOM


Aladdin
ALADDIN KHC
Razza Umano
Origine Aladdin
Sesso Maschio
Stato Attuale attivo
Ruolo Alleato
Mondo di nascità Agrabah
Abilità Esperto ladro

Abile nel combattimento corpo a corpo
Scoprire le debolezze dei nemici
Grande agilità

Regno Luce
Colore degli Occhi castani
Colore dei Capelli neri
Colore della Pelle abbronzata
Apparizioni Kingdom Hearts X

Kingdom Hearts
Kingdom Hearts: Chain of Memories
Kingdom Hearts 358/2 Days
Kingdom Hearts II
Kingdom Hearts coded

Introdotto in Kingdom Hearts
Voce inglese Scott Weinger
Voce giapponese Shin-ichiro Miki

Un giovane ragazzo di Agrabah che è un amico di Sora e lo ha aiutato per salvare Jasmine.

StoriaModifica

Kingdom Hearts XModifica

Quando Aladdin ed Abu stavano facendo colazione, sentirono gli abitanti urlare per dei mostri e si diressero al deserto e poi affrontarono il leader di queste creature, ma Aladdin viene poi sconfitto e Abu, attratto dall'oro del cappello dell'Heartless viene "rapito" e poi fu circondato dagli Heartless, ma un/una giovane ragazzo/a lo soccorse, esso spiego dei mostri che attaccarono la città e che ora era un posto pericoloso, tuttavia quando ci tornò anche il suo salvatore lo seguì con sua sorpresa. Poi andò alla ricerca della sua scimitarra perduta ed è solo grazie all'intervento della stessa persona di prima che riesce a trovarla. In seguito vede il/la ragazzo/a di prima essere attacco/a da un Heartless e quindi lo/la salva costringendo l'essere alla fuga. A quel punto Aladdin rivela che quella creatura ha rapito il suo amico Abu e che vuole salvarlo.
Non passa molto tempo che Razoul lo accusa di essere il ladro di alcuni medaglioni, quindi Aladdin è costretto a nascondersi, ma quando il/la ragazzo/a lo trova esso gli dice che è innocente e scoprono che furono un gruppo di Heartless Sacchi d'Oro ad aver rubato le monete, quindi lui/lei trovano gli Heartless distruggendoli e recuperando gli oggetti rubati dimostrando l'innocenza di Aladdin.
Quando la città venne attaccata da degli Heartless, Aladdin decide di dare una mano al prescelto e alle guardie nel difenderla ed insieme riuscirono a salvarla.
Aladdin tempo dopo si risveglia nel deserto e torna in città a casa sua con un rubino che sospetta sia la chiave per ritrovare Abu, poi il/la giovane prescelto del Keyblade si reca da lui e lo convince a non arrendersi, aiuta anche al/alla ragazzo/a a recuperare tutti tesori persi dai servi del palazzo, in quanto ne aveva trovato uno, poi vengono a sapere di un gruppo di Powerwilds all'oasi, dopo averli sconfitti, Aladdin crede di aver finalmente trovato una pista sulla posizione di Abu e si recano entrambi in una nuova zona del deserto.
Dal momento che si era fatta notte però, il prescelto ed Aladdin tornano in città scoprendo però che un gruppo di Banditi Rossi erano entrati in casa di Aladdin ed hanno rubato il rubino, Aladdin capì che se l'hanno fatto era perché quello era un indizio su dove fosse Abu ed i due decisero di inseguire gli Heartless per recuperarlo.
Distrutti i ladri e recuperato il rubino, Aladdin iniziò a chiedersi come poterlo usare, quando all'improvviso la gemma iniziò a brillare e a volare verso il Deserto del Crepuscolo, capendo che ciò avrebbe potuto riportarlo da Abu, Aladdin seguì il rubino immediatamente, poi il prescelto seguì immediatamente l'amico.
Raggiunto Aladdin, i due videro che il rubino avrebbe potuto guidarli attraverso l'oscurità del deserto, fu così che alla fine giunsero alla base degli Heartless, dove moltissimi Banditi Rossi stavano facendo la guardia, distrutti tutti loro finalmente riuscirono ad entrare nella grotta dove loro si nascondevano.
Sconfitti tutti gli Heartless, il prescelto ed Aladdin si inoltrarono nella caverna raggiungendone i sotterranei, lì però furono attaccati dal leader degli Heartless, il Bandito Astuto, il quale aveva già affrontato Aladdin ed aveva rapito Abu. Durante lo scontro mentre il Bandito Astuto era in netto svantaggio, Abu arrivò alle spalle del nemico, permettendo ai due di distruggerlo. Salvato il primate, Aladdin spiegò ad esso che il prescelto lo aveva aiutato e quindi tornarono in città dove si salutarono.
Una mattina Aladdin vide una giovane fanciulla che si ritrovò assalita da dei Banditi, ma fortunatamente lui e Abu videro l'accaduto ed il ragazzo salvò la fanciulla e all'arrivo di altri Heartless, lei le chiese di fidarsi per poi fuggire per andare in un posto sicuro.
Aladdin e la fanciulla dal canto loro arrivarono alla dimora del ragazzo che le mostrò la vista che dava al palazzo, sebbene la ragazza non sembrava interessata. Aladdin quindi provò a discorrere con lei per conoscerla ed essa rivelò di essere scappata di casa perché il padre voleva costringerla a sposarla, in quel momento, le guardie guidata da Razoul fecero irruzione catturando Aladdin, in quel momento la fanciulla si rivelò essere la principessa Jasmine che ordinò di lasciarlo subito, una delle guardie però disse che non potevano in quanto era un'ordine diretto di Jafar.
Aladdin fu subito rinchiuso nelle prigioni, ma non molto dopo Abu riuscì ad entrare nella cella liberare Aladdin dalle catene e per rimproverarlo riguardo Jasmine, ma Aladdin ormai si era rassegnato a lei essendo una principessa. In quel momento un vecchio che disse di essere anch'esso un prigioniero si fece avanti, dicendogli che avrebbe potuto sposare la principessa indipendentemente dalle leggi, se avesse avuto l'oro, quindi gli parlò della Caverna delle Meraviglie, nella quale vi sono tesori inimmaginabili, ma quando Aladdin sembrava riluttante a crederci in quanto dentro una cella, il vecchio gli mostrò un passaggio segreto per scappare.
Aladdin, il quale si stava preparando ad entrare nella Caverna delle Meraviglie, fu poi raggiunto dal Prescelto. L'anziano fu sorpreso di vedere il Prescelto in vita, ma non gli importava se entrambi andassero all'interno della caverna, a patto che recuperino la lampada, mentre la Testa di Tigre avvertì loro di non toccare nulla, eccezin fatta per la lampada.
Una volta dentro, il/la ragazzo/a scoprì che nella sala dei tesori vi era un Tappeto magico con una coscienza e che poteva volare, Aladdin fu subito stupito nel vedere una tale meraviglia, e gli disse che erano lì per trovare una certa lampada, quando il Tappeto lo venne a sapere non esitò e far loro da guida.
Quando finalmente raggiunsero la soglia della sala della lampada, il gruppo fu aggredito da Lord Vulcano e Lord Tormenta, così il Prescelto ed Aladdin furono costretti ad affrontarli, riuscendo a sconfiggerli per procedere fino alla sala successiva, dove Aladdin andò avanti per recuperare la lampada, ma con suo orrore vide Abu afferrare un enorme rubino, scatenando l'ira della Testa di Tigre che inizio a dissiparsi facendo crollare tutta la grotta, così essi tentarono la fuga tramite il Tappeto, ma una masso lo colpì facendo precipitare esso ed il Prescelto, Aladdin invece riuscì ad aggrapparsi a ciò che rimanevano delle scale d'uscita dove il vecchio gli chiese insistentemente la lampada prima di aiutarlo, ma quando Aladdin gli diede la reliquia, l'uomo lo minaccio con un coltello per ucciderlo, fortunatamente però Abu gli saltò addosso mordendolo al braccio, anche se Aladdin precipitò di sotto e Abu con lui, mentre la Testa di Tigre crollo del tutto.

Principe Alì scan

Principe Alì

Poco dopo Aladdin, assieme al prescelto (che fu il primo), ad Abu e al Tappeto si risvegliarono, il ragazzo ripensa al tradimento del vecchio e al fatto che avesse preso la lampada, in quel momento Abu mostra di averla rubata, e nell'esaminarla Aladdin evoca il Genio che vive al suo interno, il quale spiega che ora lui era il suo padrone e aveva diritto a tre desideri, nonostante ci fossero dei limiti. Capendo la situazione, Aladdin finge di non essere impressionato a causa delle limitazioni suggerendo di trovare un modo alternativo per uscire, il Genio allora su tutte le furie fa uscire il gruppo dalla Caverna delle Meraviglie.
La mattina seguente Aladdin e gli altri nel frattempo all'oasi, dove il ragazzo iniziò a pensare ai suoi tre desideri, il Genio però gli disse che già ne aveva usato uno, ma Aladdin gli ricorda di non aver mai espresso il desiderio di uscire dalla caverna, quindi il Genio la da vinta al ragazzo, quest'ultimo pensando gli chiede cosa lui vorrebbe, quindi il Genio gli spiega che vorrebbe essere libero, dato che è schiavo della lampada nonostante i suoi poteri e che ciò sarebbe possibile solo usando un desiderio, dunque Aladdin gli promette di liberarlo dopo aver usato i primi due, in seguito pensando a Jasmine, decise di farsi trasformare in un principe, poi volò insieme agli altri verso la città, lasciando indietro il prescelto.
Aladdin organizzò una parata per presentarsi ed il Sultano ne fu presto estasiato iniziando a programmare con lui per ottenere la mano della principessa, Jafar invece cercò in ogni modo di non fidarsi di lui, durante la discussione Jasmine sentì tutto, sentendosi oltraggiata per il modo in cui gli altri decidevano il suo futuro, così il Sultano ed il Principe Alì (ovvero Aladdin) andarono da lei.
Quella stessa sera Aladdin insieme al Genio cercò di pensare cosa fare per Jasmine, e l'amico gli consigliò di dirle la verità, ma Aladdin non era convinto e andò da lei per parlarci, la ragazza però si rifiutò di vederlo, ma quando lo vide senza il turbante iniziò a spettare fosse di fatto Aladdin, poi però lo cacciò via suggerendogli di buttarsi, quando esso lo fece sul serio lei si spaventò per scoprire che invece c'era un Tappeto magico che lo faceva volare, e ne fu impressionata, Aladdin allora le chiese se le andava di fare un giro e se si fidava di lui, in maniera simile a quando scapparono in città, così essi volarono per Agrabah, ma quando si fermarono per vedere uno spettacolo di fuochi d'artificio, la ragazza lo ingannò parlando di Abu, Aladdin nonostante gli avvertimenti del Tappeto fu tratto in inganno e scoperto, però continuò a fingere di essere un principe dicendole che si era travestito da cittadino solo per uscire da palazzo. Torni al palazzo Jasmine ed Aladdin si baciarono e per la prima volta il ragazzo pensò che tutto stava andando per il meglio, finché non fu catturato dagli scagnozzi di Jafar che ordinò che nessuno lo trovasse.
in costruzione

Kingdom HeartsModifica

Aladdin dopo essere uscito dalla Caverna delle Meraviglie si ritrova imprigionato nelle sabbie mobili e circondato da Heartless assieme alla sua scimmieta Abu, tuttavia Sora lo salva salle sabbie mobili, ma gli Heartless sembra che non finiscano più, quindi Aladdin evoca il Genio e esprime il suo primo desiderio per liberarsi dagli Heartless. Stringe subito amicizia con Sora e gli spiega che aveva salvata Jasmine e che prese la lampada per impressionarla, incontrò cosi il Genio e il Tappeto (che stava portando Aladdin in città), solo allora Sora si ricorda che Jasmine è in pericolo e corrono a salvarla. Jafar che tiene in ostaggio Jasmine per liberarsi dei suoi nemici evoca Anfopiede e fugge dopo aver rubato la lampada di Aladdin usando un'inganno per fargli precare il suo secondo desiderio, tuttavia e quattro riescono a distruggere l'Heartless e poi vanno alla Caverna delle Meraviglie e dopo aver sconfitto la Testa di Tigre sotto il controllo degli Heartless si adentrano nella caverna. Nella stanza del tesoro incontrano Jafar, Jasmine e Malefica. Malefica fugge, mentre Jafar usa il suo secondo desiderio per ordinare al Genio di attaccare Aladdin e gli altri (il primo lo usò per trovare la Serrautra), ma Sora, Paperino, Pippo e Aladdin riuscirono a sconfiggere Jafar e il Genio, ma poi Jafar usò il suo ultimo desiderio per trasformarsi in un genio. Con l'aiuto di Iago che proteggeva la lampada Jafar affrontò i quattro eroi nelle profondità della caverna, ma colpendo Iago riuscirono a prendere la lampada di Jafar e imprigionarlo assieme al pappagallo. Quando tornarono di sopra si accorsero che Jasmine fù rapita e fuggirono dalla caverna, allora Aladdin usa il suo ultimo desiderio per liberare il Genio e esso dà la lampada a Sora per farsi chiamare in momento di aiuto.
In seguito dopo la chiusura della serratura e il ritorno di Sora ad Agrabah il tappeto vuole dire che è arrivato un potentissimo Heartless, ma non capendo Sora e gli altri salgono sopra di lui e vanno nel deserto dove vengono attaccati da Kurt Zisa, ma insieme riuscirono a distruggerlo e tornarono in città.
Alla fine dell'avventura di Sora, Aladdin riusci pure a baciare Jasmine tornata da poco ad Agrabah.

Kingdom Hearts: Chain of MemoriesModifica

Aladdin qui in realtà è un illusione della memoria di Sora essendo nel Castello dell'Oblio e per ciò non ricorda di Sora. Sora essendosi dimenticato di lui non si ricorda anche se lo riconosce e lo trova aggredito dagli Heartless e per ciò lo salva, ma essendocene troppi Aladdin invoca il Genio e con un suo desiderio li fà sparire, poi gli spiega e trovò la lampada nella Caverna delle Meraviglie e che deve darla a Jafar per conoscere Jasmine, poi vedono Jasmine attaccata da degli Heartless e Aladdin desidera che il Genio la salvi e lo fà, tuttavia gli Heartless continuano ad apparire, ma grazie a Sora, Paperino e Pippo riescono a distruggerli, ma Aladdin nota che durante la battaglia la lampada sparì, essendo stata rubata da Jafar e il suo primo desiderio è quello di consegnargli Jasmine, e poi se ne và. Aladdin subito si scoraggia, ma dopo assieme a Sora e gli altri escogitano un piano. Subito dopo inseguono Jafar fino a palazzo dove Aladdin lo coglie di sorpresa costringendolo a usare il secondo desiderio per toglierlo di mezzo, ma il piano consisteva proprio nel fargli sprecare il secondo desiderio, cosi Jafar usa il terzo per trasformarsi in Genio e si teletrasporta nei sotterranei della Caverna delle Meraviglie, mentre Jafar combatteva Iago tiene la sua lamapada, ma Sora attacca Iago fino a fargli cadere la lampada e imprigionare i due. Poi Aladdin riprende la lampada e libera il Genio e dice che vuole conquistare Jasmine con le sue forze mentre il Genio vuole aiutare Sora nella sua avventura.

Kingdom Hearts 358/2 DaysModifica

Durante la prima missione di Roxas ad Agrabah assieme a Xigbar loro sentono Aladdin e Jasmine dire che le varie tempeste di sabbia hanno devastato la città e che ora devono ricostruirla e sospettano che gli Heartless ne sono coinvolti. Roxas e Xigbar sono stati interessati da tale conversazione. Dopo che Roxas sconfisse per la prima volta Maestro delle Barriere vede di nascosto Aladdin rimproverare Abu perchè ha rubato un gioello e dopo la distruzione di Formicaleone affermano che le temepste di sabbia sono sparite improvvisamente, quindi era questo Heartless la causa.

Kingdom Hearts IIModifica

Poco dopo l'arrivo di Sora, esso incontra Aladdin inseguire Abu perchè ha rubato la lampada di Jafar al Mercante, ma solo dopo capisce che era quella di Jafar grazie a Iago che si è pentito, cosi loro vanno alla Caverna delle Meraviglie e prendono un tesoro da vendere per il Mercante, ma Pietro cercando di rubare la lampada invoca gli Heartless Lord Tormenta e Lord Vulcano, ma i quattro eroi riuscirono a sconfiggerli (anche se fuggono).
Quando Sora torna Aladdin cerca di prendere il Mercante perchè ha liberato Jafar, Iago poi gli dice che Jafar sta nelle rovine, ma quando raggiungono le rovine scoprono che Iago ha dovuto mentire o Jafar lo avrebbe ucciso, cosi andarono a palazzo per fermare Jafar e Sora lo uccise distruggendo la lampada.
Aladdin aiutò Sora in seguito a sconfiggere anche Numero 5 anche se poi fugge.
Quando Sora torna finalmente a casa inoltre Agrabah è tornata finalmente in pace e Aladdin sta con Jasmine e volano spesso con il tappeto per tutto il mondo assime al Genio.

Kingdom Hearts codedModifica

Quando Sora Virtuale incontra Aladdin esso gli chiede di aiutarlo a trovare Jasmine rapita da Jafar, poi decide di usare la lampada, ma essa viene rubata da Jafar e il tempo viene bloccato inclusi gli abitanti di Agrabah, quando Jafar viene sconfitto Agrabah torna alla normalità.

Descrizione nei DiariModifica

Kingdom Hearts Unchained XModifica

Aladdin (1992)
Un giovane di Agrabah che è diventato il padrone del Genio.

Kingdom HeartsModifica

Giovane che vive alla città di Agrabah.
Ha aiutato Sora a sconfiggere Jafar e ha usato l'ultimo desiderio per liberare il Genio.
Aladdin chiede aiuto a Sora per liberare Jasmine che è stata rapita.
(Aladdin - 1992)

Kingdom Hearts: Chain of MemoriesModifica

Giovane che vive ad Agrabah e che sogna di conoscere la principessa Jasmine.
Aladdin diventò il padrone del Genio quando trovò la lampada magica.
All'inizio Aladdin voleva diventare un principe per fare colpo su Jasmine, ma poi ridiede la libertà al Genio e decise di mostrarsi a Jasmine per ciò che era.

Kingdom Hearts IIModifica

Un ragazzo di Agrabah, la città nel deserto. Non molto tempo fa, Sora e i suoi amici hanno aiutato Aladdin a sconfiggere Jafar e a liberare il Genio dalla lampada.
Aladdin temeva che uno "straccione" come lui non fosse degno dell'amore di una principessa, ma Jasmine gli ha insegnato che è ciò che si ha nel cuore che conta veramente.
Abu, la scimmietta amica di Aladdin, non si allontana mai dal suo fianco.

Kingdom Hearts Re: codedModifica

Ragazzo che vive nella città di Agrabah e segretamente innamortato della principessa Jasmine.
Confinato nel deserto dal malvagio Jafar intenzionato a servirsi dei bug per i suoi ignobili intrighi, dopo varie peregrinazioni Aladdin giunge a una caverna misteriosa dove trova la lampada magica in cui è rinchiuso il Genio ora al suo servizio.

ApsettoModifica

AladdinModifica

Aladdin ha la pelle abbronzata e gli occhi castani e capelli neri arruffatti. Indossa un fez rosso-voletto e una giacca viola senza maniche aperta esponendo il petto. Ha pantaloni bianchi e larghi tenuti da una fascia arancione. Il suo grado di "straccione" lo si può notare dalla cucitura gialla che ha nella gamba destra dei pantaloni e al fatto che non possiede scarpe o calzini.

Principe AlìModifica

Quando Aladdin si finge un principe, e si fa chiamare Principe Alì, lui indossa un abito bianco da principe con due strisce dorate che partono dal fondo dei lati del ventre per poi andare verso le spalle e poi dietro la schiena, il colletto dorato e le maniche leggermente gonfie, anche i pantaloni sono leggermente gonfi e di colore bianco, ed ha una larga fascia dorata come cintura, le scarpe anche sono dorate e hanno la punta arricciata, Aladdin indossa anche un turbante bianco con l'estremità inferiore con una striscia dorata ed un rubino sulla fronte, da cui parte una grossa piuma blu, dietro la nuca vi è un panno bianco che copre anche i lati della testa, e ha un lungo mantello bianco sulla parte posteriore e blu in quella anteriore.

PersonalitàModifica

Aladdin è una persona intelligente e di buon cuore con una incrollabile fedeltà agli amici, come si è dimostrato che ha mantenuto la sua promessa con il Genio e ha usato il terzo desiderio per liberarlo, anzichè salvare Jasmine dalla Fortezza Oscura. E' un pò ansioso, ma è protettivo nei confronti dei suoi amici anche se sa che può rischiare la vita. Come quasi tutte le persone di Agrabah lui sogna di diventare ricco e di non essere più considerato uno "straccione".
Ama appassionatamente Jasmine ed è disposto a fare qualunque cosa per lei. Dopo che scoprì che era un principessa si decisa a cercare la leggendaria lampada magica nella Caverna delle Meraviglie, nella speranza di diventare un principe adatto a una principessa, ma poi decise di dimostrarsi chi fosse veramente. A volte può sembrare egoista e indignato, ma ha buone intenzioni.

GalleriaModifica

CuriositàModifica

  • In passato il doppiatore giapponese di Aladdin ha doppiato Roy mustang personaggio manga e anime della Square Enix : Fullmetal Alchemist Brotherhood , Saga in Street Fighter ed ora è l'attuale doppiatore di Batman.
  • Aladdin è uno dei personaggi di Disney Infinity 3.0 ad utilizzare la Catena Regale di Sora.

Armi (Tipi di Scimitarre)Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.